Studenti e ricercatori possono contare su laboratori modernamente attrezzati e sulla disponibilità e professionalità del personale che vi lavora.





Laboratorio Geomorfolab

tel.: 010 209 5858
geomorfolab@arch.unige.it
www.geomorfolab.arch.unige.it

Responsabile
Prof. Geol. Gerardo Brancucci
brancucci@arch.unige.it

Personale tecnico:
Valentina Marin
marin@arch.unige.it
Paola Salmona
paolasalmona@arch.unige.it

Orario
(previo appuntamento)
Lunedì 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00
Mercoledì 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00 *
Martedì, Giovedì e Venerdì 10.00-14.00

* Al pomeriggio presso il Laboratorio Informatico.

Laboratorio MARSC
Metodiche Analitiche per il Restauro e
la Storia del Costruito

tel.: 010 209 5754 // 010 209 5807
fax: 010 209 5815

Responsabile
Prof. arch. Stefano F. Musso
etienne@arch.unige.it

Coordinatore sezione
Metodiche Analitiche per il Rilievo
Arch. Gabriella Garello

Coordinatore sezione
Materiali del Costruito Storico
Arch. Rita Vecchiattini
rvecchiattini@arch.unige.it

Responsabile laboratorio
Archeologia dell’Architettura
Arch. Anna Boato
aboato@arch.unige.it



Laboratorio Informatico

tel.: 010 209 5895
fax: 010 209 5896
avvisi@arch.unige.it

Orario
Da Lunedì a Giovedì 8.30 - 18.15
Venerdì 8.30 - 14.00

Responsabile scientifico
Arch. Andrea Vian
avian@arch.unige.it

Responsabile operativo
Sandro Macrì
sandro@arch.unige.it

Operatori
Sabrina Dapino
sabrina@arch.unige.it
Silvia Landoni
silvialandoni@arch.unige.it




ATELIER DI STUDIO E RICERCA



Laboratorio AICAD
Atelier di Informazione e Costruzione per Architettura e Design

tel.: 010 209 5757
fax: 010 209 5790

Responsabili
Prof. Fausto Novi
novi@arch.unige.it
Arch. Niccolò Casiddu
casiddu@arch.unige.it




RICICLAB

tel.: 010 209 5889 // 010 209 55757

Responsabili
Prof.ssa Rossana Raiteri
rossana.raiteri@alice.it
Prof. Fausto Novi
novi@arch.unige.it

Collaboratori
Prof. Adriano Magliocco
magliocc@arch.unige.it
Arch. Andrea Giachetta
Arch. Giacomo Cassinelli
Arch. Katia Perini
Arch. Chiara Piccardo
......................................................................................................................................................................................................................................

Centro Internazionale di Ricerca sull'Architettura del Mondo Islamico e del Mediterraneo

con il patrocinio
Fondazione Bruschettini Per l'Arte Islamica e Asiatica




Scopi Istituzionali
Il Centro svolge attività di ricerca, e in particolare, si propone di:
  • promuovere ricerche e studi sulla storia dell'architettura e dell'arte del mondo islamico e del Mediterraneo
  • presentare stati di avanzamento ed esiti dell'attività, al fine di ulteriori approfondimenti, organizzando in proprio o con altri centri di ricerca, convegni, seminari, mostre, corsi
  • costituire un archivio di documentazione bibliografica ed iconografica, a gestione informatizzata, che supporti i programmi di ricerca e l'attività di interscambio e l'aggiornamento con centri analoghi, sia nell'ambito nazionale che internazionale
  • creare, a completare l'elaborazione e la diffusione di iniziative del Centro, un "Journal" o "Quaderno" semestrale o annuale, come il mezzo più immediato per comunicare le attività svolte dal Centro;
  • costituire una biblioteca specializzata sul tema, come una delle fonti principali per l'attività di ricerca





  • Eventi e Iniziative
    Fra le prime iniziative previste, è l'organizzazione di un Convegno internazionale sul tema "Genova una capitale del Mediterraneo medievale, tra Bisanzio e il Mondo islamico. Storia, Arte e Architettura", L'obiettivo del Convegno è quello di tracciare, sul piano storico, i complessi rapporti intercorsi tra Genova e altre realtà del Mediterraneo, in particolare con Bisanzio e il Mondo islamico, nonché i loro riflessi sulla cultura artistica e architettonica della città. Il Convegno sarà in concomitanza con la Mostra "Genova nel medioevo, una capitale del Mediterraneo al tempo degli Embriaci", curata dal Comune di Genova e dai Musei di Genova, che sarà inaugurata il giorno 19 marzo e si chiuderà il 26 giugno 2016 a Genova.